Federazione Coldiretti Umbria

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

28/03/2019 - N.21

VENERDÌ 29 MARZO CONVEGNO COLDIRETTI AD AGRIUMBRIA

“Le filiere agricole, tra innovazione, reddito e sostenibilità: nuovi modelli per le imprese”: questo il titolo del Convegno organizzato da Coldiretti Umbria, venerdì alle ore 15,00, presso il Centro Congressi di Umbriafiere, Sala Maschiella, nell’ambito di Agriumbria. L’azione di Coldiretti - afferma il presidente regionale Albano Agabiti, che interverrà al Convegno - è da sempre rivolta a garantire che dietro tutti gli alimenti in vendita ci sia un percorso di qualità che riguarda l’ambiente, la salute e il lavoro, con un’equa distribuzione del valore lungo la filiera. Infatti se da un lato occorre promuovere ed arrivare a progetti che mirano alla sostenibilità ambientale, alla valorizzazione del territorio e alla qualità delle produzioni locali, dall’altro è imprescindibile una sostenibilità economica, che muova da approcci e sinergie nuove, per incrementare il reddito delle imprese e ridurre lo squilibrio lungo la filiera che vede la fase produttiva spesso penalizzata. Rientrano in quest’ambito i progetti di Filiera portati avanti da Coldiretti in questi ultimi mesi, che hanno coinvolto diverse filiere di rilievo dell’agroalimentare italiano come carne bovina, olio extravergine d’oliva, grano, pomodoro. In questo campo - precisa Agabiti - la conquista dell’etichettatura obbligatoria, rappresenta un “regolatore” potente capace di riequilibrare il mercato nella direzione dell’equità, una spinta alla valorizzazione della filiera agroalimentare del Made in Italy, con i consumatori che possono scegliere in maniera più consapevole. Un mercato che vede peraltro la domanda agroalimentare crescere e in cui il grande “business” del cibo appare solo agli inizi, considerando che appena il 20% del prodotto agroalimentare mondiale entra oggi negli scambi internazionali. Il futuro del Made in Italy e delle nostre aziende - aggiunge Agabiti - dipenderà dalla capacità di tutelare il valore della distintività che è il nostro punto di forza che trova la massima esaltazione nella valorizzazione delle specificità territoriali vera ricchezza del Paese, rappresentando una storia e una qualità di prodotto diverse rispetto a quelle che possono fare altri. Per approfondire questi argomenti e i risvolti per il comparto agricolo regionale, all’iniziativa di Bastia interverranno, Gianluca Lelli Capo Area Economica Confederazione nazionale Coldiretti, Michele Falce Responsabile Area Produzioni e Servizi Agricoli di Novamont, Andrea Marchini Docente di Marketing Agroalimentare Università di Perugia e l’Assessore regionale all’Agricoltura Fernanda Cecchini. Modererà il Convegno il direttore Coldiretti Umbria Diego Furia.