Federazione Coldiretti Umbria

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

17/11/2006 - N.42

ENERGIE RINNOVABILI: UN’OPPORTUNITÀ PER IL MONDO AGRICOLO

Presentare le iniziative poste in essere da Coldiretti Umbria nel settore delle energie rinnovabili, valutando l’interesse delle imprese agricole e approfondendo gli aspetti tecnici legati alla produzione di energia rinnovabile nel territorio regionale.
Questi gli obiettivi del workshop “Energie rinnovabili: un’opportunità per il mondo agricolo”, in programma lunedì 20 novembre alle ore 15,00, organizzato dall’Euro Info Centre, struttura di Coldiretti Umbria per il supporto e l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, in collaborazione con la Banca Popolare di Spoleto, presso la sede di Perugia della Coldiretti.
Oggi - afferma Coldiretti - ci sono tutte le condizioni affinché l’agricoltura umbra possa assumere un ruolo importante e diverso da quello consueto della produzione di beni alimentari, anche nel campo delle bioenergie e della produzione di servizi.
Questo - continua Coldiretti - anche in virtù degli attuali cambiamenti strutturali dell’economia mondiale, può rappresentare una risposta economica concreta per imprese agricole capaci di acquisire redditività in tutta la filiera agroenergetica e può apportare benefici alla qualità della vita e dell’ambiente, rispondendo ai sempre maggiori fabbisogni energetici e alla dipendenza dalle fonti fossili come il petrolio.
Nel corso del workshop - precisa Coldiretti - nel quale interverrà tra gli altri, Roberto Jodice, direttore del C.E.T.A. (Centro di Ecologia Teorica Applicata) dell’Università di Trieste, sarà illustrato il supporto della Coldiretti regionale, alle azioni e ai progetti degli imprenditori agricoli nel campo delle agroenergie: per la produzione di energia elettrica da impianti con biomasse provenienti dall’agricoltura locale, nella provincia di Perugia, nonché per accordi strategici ed innovative collaborazioni tra mondo agricolo e industriale, nella provincia di Terni.
Un appuntamento importante dunque - conclude Coldiretti - alla luce anche del prossimo Piano di Sviluppo Rurale dell’Umbria, in cui Coldiretti ha posto con decisione il “filone energetico”, tra le priorità assolute della futura programmazione 2007-2013.